0 Mousse Detergente Viso all'olio di Camelia Le Fate Bio

Buongiorno trucchine!

Oggi vorrei presentarvi una delle aziende con cui lavoro e con la quale ho intrapreso una bellissima collaborazione, e lo faccio con molto piacere perchè si tratta di una piccola azienda giovane, brillante e innovativa, composta da persone umili, genuine e speciali.

Si tratta di Le Fate Bio, un'azienda campana come me, nata dalla passione per la cosmetica naturale eco-bio-vegan, che ha una filosofia semplice e lineare proprio come piace a me: se ognuno di noi, nella propria quotidianità, mettesse una buona dose di sensibilità e responsabilità nelle proprie azioni e scelte, e soprattutto lo farebbe con coscienza e conoscenza, il mondo sarebbe un posto migliore: i piccoli gesti possono davvero fare la differenza.
Non è un idillio e gli amici di Le Fate Bio lo dimostrano creando una linea di cosmetici ecobiovegan che tutelano l’equilibrio della pelle attraverso l'uso di sostanze vegetali funzionali, rispettano un rigido disciplinare stabilito dagli enti certificatori, non sono sperimentati su animali e non contengono OGM.

La Linea Camelia di Le Fate Bio punta tutto su un meraviglioso dono della natura: l'olio di Camelia, ricavato dalla spremitura a freddo dei semi della Camelia Oleifera, una pianta  appartenente alla famiglia delle Theaceae, originaria di India, Cina e Giappone. Quest'olio, ricco di antiossidanti naturali come Vitamina A ed E, dona alla pelle idratazione, nutrimento, luminosità e leggerezza. In particolare, il retinolo (Vitamina A) stimola la produzione di collagene con conseguente miglioramento della struttura della pelle conferendole tono ed elasticità  mentre il tocoferolo (Vitamina E) contrasta i radicali liberi e combatte i danni dello stress ossidativo.
L'olio di camelia ha una consistenza fluida e leggera, si assorbe velocemente e lascia la pelle liscia e setosa. Adatto anche alle pelli più grasse perchè non lascia film oleosi sulla pelle. E' utilissimo per le pelli con macchie, anche persistenti, perchè l'uso quotidiano, dell'olio o di creme che lo contengono, tende a schiarirle.
La linea Camelia, ora in espansione, è composta da una crema viso idratante, una crema viso antirughe ed una mousse detergente. Io ho potuto provare, grazie ai gentilissimi titolari dell'azienda Patrizia e Roberto, quest'ultimo prodotto e ora sono pronta per parlarvene!
Mousse Detergente Viso all'olio di Camelia Le Fate Bio
La Mousse Detergente Viso all'olio di Camelia si presenta sotto forma di una schiuma bianca dalla consistenza soffice e leggera che risulta veramente piacevole sulla pelle ed emana un profumo fresco ed agrumato che non è proprio uno dei miei preferiti ma non mi disturba nemmeno.
Ha un packaging a mio avviso molto comodo, pratico e carino: è un flacone in plastica bianco, con scritte verdi, dotato di una pompetta erogatrice coperta da un tappo in plastica bianca. Il suo sistema è airless: davanti alla pompetta sono presenti dei microforellini che, ogni volta che la si preme, trasformano una piccola quantità di sapone in schiuma permettendone la fuoriuscita. Amo molto questo tipo di confezioni perchè permettono di dosare il prodotto alla perfezione e di farlo fuoriuscire tutto fino all'ultima goccia, evitando inutili sprechi. Inoltre il prodotto non entra a contatto con l'aria e si conserva naturalmente più a lungo utilizzando in questo modo meno conservanti.
Mousse Detergente Viso all'olio di Camelia Le Fate Bio
Questa mousse è formulata con estratti biologici di avena, fiordaliso, albicocca, camomilla e girasole che hanno un effetto nutriente, rivitalizzante e tonificante, insieme all'olio di semi di Camelia che restituisce idratazione e morbidezza alla pelle, nel completo rispetto della pelle anche quella più sensibile.
L'azienda consiglia di utilizzarla per detergere viso, collo e decolletè e anche per rimuovere il make-up. Essa, a mio avviso, svolge un'azione molto simile a quelle delle acque micellari 3 in 1 perchè deterge, strucca e tonifica in un solo gesto. 
Io l'ho utilizzata principalmente come prodotto struccante ma non ho seguito i modi d'uso consigliati dall'azienda, nel senso che anzichè distribuire una noce di prodotto su viso e collo inumiditi, massaggiando poi con il dischetto di cotone, mi sono trovata meglio a fare il procedimento inverso. Io la uso così: inumidisco leggermente il dischetto di cotone, ci spruzzo sopra una noce di prodotto e poi lo passo su tutto il viso insistendo sugli occhi per rimuovere anche il trucco maggiore, in seguito sciacquo con acqua fredda. All'inizio bagnavo troppo il dischetto e quando lo passavo sugli occhi il prodotto entrava dentro e mi provocava bruciore, poi ho capito che bastava solo inumidire leggermente il dischetto in modo che il prodotto resta fuori.
Mousse Detergente Viso all'olio di Camelia Le Fate Bio
Il potere struccante di questa mousse è abbastanza buono: nel caso di un trucco leggero fatto con prodotti bio basta usare un solo dischetto (quelli piccoli tondi), mentre per un trucco più strong che comprende soprattutto un mascara waterproof c'è bisogno di due dischetti quindi due passaggi di prodotto. Personalmente, anche se devo fare il doppio passaggio, non è un problema perchè rimuove ogni piccola traccia di trucco e mi piace l'effetto che fa sulla pelle. 
Dopo l'utilizzo della mousse, la pelle risulta essere perfettamente pulita, liscia, morbida, incredibilmente compatta al tatto, tonica e luminosa. Avendo la pelle mista, ho notato che l'eccesso di sebo che solitamente mi si accumula sulla zona T viene rimosso delicatamente e totalmente, mentre sulle zone più secche del viso, specialmente sulle guance, la pelle tende a seccarsi un pochettino ma comunque non si irrita, non tira, non si screpola e non si arrossa. C'è da dire però che nell'ultimo periodo ho sempre la pelle secca agli angoli del viso e sento sempre la necessità di applicare una crema idratante. Penso che la mousse sia perfetta per una tipologia di pelle normale o grassa e, solo in questo caso, non necessiti della post-applicazione di una crema idratante. Per una tipologia di pelle secca io sconsiglio sempre l'utilizzo di detergenti in mousse o micellari, perchè per un'idratazione maggiore c'è bisogno di un prodotto in crema come un latte detergente o di uno struccante che ha una buona parte oleosa come un bifasico.
Ritornando alla mousse, ho notato che, nel lungo termine, il suo utilizzo ha migliorato sensibilmente la texture della mia pelle, minimizzando i pori visibili e diminuendo le imperfezioni pre-ciclo. Penso che per me sia perfetta da utilizzare in estate, quando la mia pelle tende a diventare più grassa e sento la necessità di pulirla a fondo e rinfrescarla. Anzi, dopo averla utilizzata è nata un'affinità con l'olio di camelia perchè di solito io non sopporto nessun olio sul viso, ma sembra che quest'ultimo la mia pelle lo accetti con molto piacere. A questo punto non vedo l'ora di provare anche la crema viso di questa linea e gli altri prodotti in uscita...magari ve li presenterò in un altro articolo!
Mousse Detergente Viso all'olio di Camelia Le Fate Bio
Questo è l'INCI della mousse: Aqua [Water],Glycerin, Cocamidopropyl betaine, Sodium cocoyl sarcosinate, Camellia oleifera seed oil (*),Avena sativa (Oat) bran extract (*), Centaurea cyanus flower extract (*),Prunus armeniaca (Apricot) fruit extract (*) ,Chamomilla recutita (Matricaria) extract (*), Helianthus annuus (Sunflower) seed extract (*), Urea,Sorbitol,Benzyl alcohol,Decyl glucoside, Parfum [Fragrance], Benzoic acid ,Dehydroacetic acid,Lactic acid,Tocopherol.

Vi invito a visitare il sito di questa bellissima azienda per scoprire anche i prodotti dell'altra sfiziosissima linea Essenzial e vi ricordo che potete trovare tutti i prodotti Le Fate Bio nel mio negozio Essenzialità Bio.

Un bacione,
Auty

4 Vi presento Scintilla!

Buongiorno trucchine!

Ritorno a scrivere sul blog e lo faccio alla grande dandovi la notizia che mi ha cambiato la vita: da circa 4 mesi si è realizzato uno dei miei sogni più grandi, ho aperto una bioprofumeria tutta mia! Un posto dove posso esprimere me stessa pienamente, coltivare la mia passione per i cosmetici e il makeup, imparare cose nuove e mettere le mie abilità al servizio degli altri.
E' grazie a questa bellissima esperienza (non la chiamo mai lavoro), che sto conoscendo piccole realtà meravigliose fatte da aziende ma prima ancora persone che, proprio come me, mettono il loro cuore in ciò che fanno e lo fanno per rendere questo mondo più bello, più luminoso...

Inizia così la mia collaborazione con Scintilla, un marchio cosmetico artigianale che debutterà ufficialmente il 21 Gennaio con la speciale linea di prodotti biologici per capelli "Luce di...".  La mia ossessione per i capelli e la mia passione per le erbe tintorie non potevano non farmi innamorare di Scintilla per cui ho voluto subito provare i prodotti, ma di questo vi parlerò più in là, andiamo per gradi e facciamo prima le dovute presentazioni.

Sarà Giulia, la dolcissima fatina creatrice del marchio, a raccontarvi che cos'è Scintilla attraverso una piccola intervista alla quale l'ho sottoposta. Sono sicura che, attraverso le sue parole, vi innamorerete anche voi dei prodotti Scintilla e vorrete iniziare a scintillare anche voi! Scommettete?? Iniziamo!
Prodotti Scintilla "Luce di..."

- Come nasce Scintilla?

Da passione, esplorazione e…necessità! È nata da un’esigenza di avere prodotti che includessero detergenza ed erbette tintorie e ayurvediche, che fossero pronti, facili (e perché no, veloci) da usare e che esaltassero il colore di tutte le bellissime bio-chiome. Ho pensato: “Lo faccio io!”. Ecco, quella è stata la Scintilla dalla quale tutto è nato. In realtà, è stata Scintilla a scegliere me, perché vi assicuro che è viva e pulsante, e anche se è piccola illumina tutto con forza!

- Cosa comprende la linea "Luce di..."?


Comprende tre prodotti diversi studiati per esaltare luce e riflessi di quattro colorazioni di capelli. Abbiamo nello specifico shampoo, maschera e siero per capelli biondi, rossi, castani e neri. 
In ogni prodotto sono contenute le erbe specifiche (prive di picramato) per ogni colore di capelli:
i prodotti per capelli biondi, al profumo di camomilla, contengono Rabarbaro, Cassia e Curcuma;
i prodotti per capelli castani, al profumo di cacao, contengono Mallo di noce, Amla e Cacao;
i prodotti per capelli rossi, al profumo di cannella, contengono Lawsonia e Robbia;
i prodotti per capelli neri, al profumo di liquirizia, contengono Indigo e Amla.

Tutti i prodotti sono Certificati Aiab Ecobio Cosmesi e sono formulati e realizzati con materie prime provenienti da agricoltura biologica.

- I prodotti sono adatti a capelli tinti, decolorati, hennati o naturali?


I prodotti hanno ottenuto risultati sorprendenti su capelli tinti, hennati e naturali, ma non coprono i capelli bianchi. Purtroppo la linea bionda, in particolare la maschera che contiene una percentuale di erbe che va dal 21% al 30%, è sconsigliata sui capelli decolorati. Per quanto riguarda lo shampoo e il siero, sono utilizzabili con riserva; vi suggerisco di testare in base al vostro stato di decolorazione. In ogni caso dalle prove da me fatte il risultato finale è molto soggettivo, quindi qualsiasi capello voi abbiate è sempre raccomandabile fare una prova su una ciocca nascosta, e se il risultato ottenuto è gradito…divertitevi su tutta la criniera!

- Come consigli di usare i tre prodotti per ottenere i migliori risultati?


BIOSHAMPOO CAPELLI -biondi, castani, rossi, neri-

Lo shampoo è schiumogeno al punto giusto, non aggressivo, adatto a tutti i tipi di capelli. Si può utilizzare sia diluito che puro, il potere detergente rimane pressoché invariato. E' consigliabile agitare il prodotto prima dell'uso, massaggiare sulla cute e lasciare agire per alcuni minuti per poi procedere al risciacquo. 


BIOMASCHERA CAPELLI -biondi, castani, rossi, neri-

La maschera si utilizza a capello umido o asciutto (preferibilmente umido, per migliorare la stendibilità) maneggiandola con i guanti e distribuendola su cute e lunghezze, poi si ricopre con pellicola trasparente per un tempo di posa che varia dai 20 minuti a preferibilmente un'ora. Un'ora di posa è il tempo ottimale per ottenere il pieno risultato. Infine, procedere con il lavaggio. Non è necessario utilizzare balsamo dopo lo shampoo, provate! I suoi effetti sono texturizzazione, lucidità, brillantezza, morbidezza ed ottima districabilità. Tali effetti si mantengono per 2-3 lavaggi successivi a seconda del capello. Le maschere nera e castana esaltano i riflessi già presenti e lucidano senza avere potere tintorio, le maschere bionda e rossa hanno un blando potere tintorio rivitalizzante del colore (a seconda di quello di partenza).


SIERO ARGAN  CAPELLI -biondi, castani, rossi, neri-

Come dico sempre alle mie scintilline, il siero è multiuso! Trovate il vostro modo di utilizzo: come impacco preshampoo (da tenere in posa 20 minuti con pellicola), come finish sui capelli asciutti, come leave-in sui capelli bagnati, un pizzico miscelato alla maschera, sulle punte e lunghezze o anche per nutrire le radici, insomma, anche qui, la parola d'ordine è divertirsi! Essendo molto concentrato, ne basta pochissimo per apprezzarne le qualità.

- Qual è la tua esperienza con i tuoi prodotti?


Si può dire di meraviglia? Vi svelo un segreto: le ricerche, i test, le varie prove sono durate quasi un anno. Non è stato facile creare dei prodotti perfettamente bilanciati con le erbe, che io adoro ma che sono un po’ capricciose! Hanno tutte la loro personalità, e vogliono essere amate, ascoltate e rispettate proprio per le loro peculiarità. Siamo riusciti ad ottenere una sinergia tra il prodotto di base e il suo valore aggiunto: vale a dire che la detergenza esalta le erbette e viceversa. Credetemi: “Luce di…” è viva.

- Uno sguardo al futuro...prevedi di ampliare la linea con altri prodotti e colorazioni?


Dunque, ho mille e una idee in testa, quindi vedremo dove la mia… anzi, la nostra Scintilla ci porterà! Vi posso solo dire: seguite la Luce!


Se questi prodotti vi hanno incuriosito almeno un pò potete correre all'evento di presentazione che si terrà il giorno 21 Gennaio presso Biologicamentechic a Lucca!

Inoltre in esclusiva nel mio negozio Essenzialità Bio è iniziato il pre-ordine dei prodotti Scintilla con sconti esclusivi del 5% sull'acquisto di due prodotti o del 15% sull'acquisto di tre prodotti. Se volete acquistarli potete venire a trovarmi a Cicciano o anche ordinare on-line tramite Facebook. Maggiori dettagli li trovate QUI.

La vostra fatina rossa vi saluta, vi manda un bacio scintilloso e vi dà appuntamento al prossimo post in cui vi parlerà della sua esperienza personale con i prodotti Scintilla!

Auty

7 Palette Fallen Tones di PuroBio Cosmetics

Buongiorno trucchine!
Non sono sparita dalla circolazione, sono solo stata molto impegnata nell'ultimo periodo ma questo è un altro discorso (molto molto bello) al quale credo dedicherò un post prossimamente. Curiose eh???
Oggi voglio dedicare, anche se con un pò di ritardo, questo articolo ad una mia collaborazione con una graziosissima bioprofumeria di Roma che nasce da una intenso amore per la natura, per le piante officinali che quest'ultima ci dona e per le loro proprietà terapeutiche in cosmetica.

Si tratta di "Flam Bioprofumeria" che si occupa della rivendita di prodotti cosmetici e make-up di vari brand, quali Purobio, Neve Cosmetics, Lay Futura, Avril, Segreti di Natura, Weleda ed Eos. La proprietaria, la gentilissima Flaminia, mi ha dato l'opportunità di testare alcuni prodotti e oggi inizio col parlarvi della bellissima Palette Fallen Tones limited edition di PuroBio.
Palette Fallen Tones PuroBio
All'interno di una graziosissima scatolina rossa, decorata con serigrafie dorate a motivi geometrici con il logo centrale del brand, con apertura a scorrimento, troviamo la palette. Quest'ultima ha una forma quadrata, è realizzata in plastica resistente, nera e lucida, presenta sul coperchio le stesse decorazioni presenti sulla scatolina e ha un'apertura a scatto. Delle dimensioni adatte per essere portata comodamente in borsa (6 cm per lato e 1,5 cm di spessore), questa palettina contiene al suo interno uno specchio e quattro cialde tonde di ombretti, ma non ha un pennellino applicatore (il che è un vero peccato!).
Palette Fallen Tones PuroBio
Gli ombretti proposti sono in 4 colori vivaci e caldi perfetti per l'autunno:
- Blu intenso: è un blu sontuoso dal finish shimmer, quasi metal, pieno di riflessi meravigliosi, perfetto per un makeup da sera, soprattutto per chi ha la pelle ambrata;
- Viola: è un viola profondo dal sottotono caldo e dal finish shimmer, che presenta delle preziose sfumature rosa cangianti, perfetto per chi ha gli occhi verdi o color nocciola (infatti a me sta da dio!!);
- Rame: è un rame caldo dal finish anch'esso shimmer pieno di sfaccettature dorate, perfetto per dare un tocco di luminosità ad uno smokey eyes da giorno sui toni del marrone;
- Verde petrolio: è un verde molto naturale dal finish matte, perfetto per ricreare ombre nella parte esterna dell'occhio.
Palette Fallen Tones PuroBio

Gli ombretti shimmer di questa palette sono tutti altamente pigmentati e hanno una texture ibrida tra polvere e crema, che io definirei "burrosa", talmente piacevole che è quasi una coccola prelevarli con le dita. Ed è proprio col dito che, personalmente, preferisco applicarli perchè riesco a prelevarne una quantità maggiore rispetto a quella che se ne riesce a prelevare con un pennello. L'ideale sarebbe creare prima la base di colore e la sfumatura giusta con un pennello e poi utilizzare il dito per intensificare il colore dove lo si desidera. Questi ombretti, inoltre sono altamente sfumabili, si possono stratificare tranquillamente e non sono eccessivamente polverosi, a patto di non prelevare troppo prodotto con il dito.
L'unico ombretto opaco della palette, invece, ovvero il verde petrolio, ha una scrivenza discreta e va stratificato un bel pò per ottenere un colore pieno e intenso, inoltre la sua applicazione non è piacevole e facile come quella degli shimmer: esso ha una texture abbastanza dura che sotto le dita sembra come se fosse un gessetto. Ciò fa sì che sia anche più polveroso e farinoso, per cui il rischio di fall out è abbastanza elevato.
Swatches Palette Fallen Tones PuroBio
Per quanto riguarda la durata, c'è da dire che è obbligatorio utilizzarli con un primer occhi altrimenti durano poco o nulla. Io utilizzo il primer di PuroBio che mi fa durare il make-up fino a 5 ore dopodichè i colori iniziano a sbiadire e a finire nelle pieghette. E' comunque una buona durata per me che ho la palpebra abbastanza oleosa!
Personalmente, adoro questa palette e la utilizzo tantissimo per truccarmi, sia di giorno che di sera e ora vi mostro uno dei makeup che ho realizzato stendendo gli ombretti in questo modo: quello verde su tutta la palpebra mobile, il rame nell'angolo interno dell'occhio, il viola nella piega della palpebra e il blu nell'angolo esterno.
Palette Fallen Tones PuroBio

Vi piace?
Un bacione e a presto!

Auty

9 Soufeel: il bracciale che parla di me

Buongiorno trucchine!

Finalmente anche io posso indossare uno dei famosi bracciali componibili e personalizzabili con tanti charms che vanno molto di moda in questo periodo, e posso farlo grazie ad una speciale collaborazione con Soufeel, uno shop online che propone una vastissima gamma di gioielli in argento, tra i quali proprio i famosissimi bracciali con charm e gocce.
Bracciale componibile Soufeel

Il sito Soufeel è molto semplice ed intuitivo, è facilissimo navigare tra le varie categorie di gioielli o fare una specifica ricerca, inoltre si può tranquillamente modificare la lingua e la valuta da inglese/dollari a italiano/euro. Altrettanto agevole è effettuare un acquisto, si può pagare con varie modalità come ad esempio paypal o carta di credito e la spedizione, che avviene con raccomandata internazionale sicura e tracciabile, ha un tempo di consegna di circa 20 giorni ed è gratuita per ordini al di sopra di 59 euro. Il sito offre una politica di restituzione entro 265 giorni: se non si è soddisfatti dei prodotti ordinati è possibile restituirli!
Bracciale componibile Soufeel
Il bracciale componibile Soufeel non ha nulla da invidiare a quelli di marchi più famosi come Pandora perchè è realizzato al 100% con Argento Sterling 925 ma è molto più economico perchè, dato che si acquista direttamente dal produttore, non ci sono tutti i costi aggiuntivi associati con le varie fasi di vendita. Si può personalizzare grazie ai charm interscambiabili, realizzati anch'essi in argento e pietre preziose colorate, ce ne sono più di 500 tra cui scegliere! Inoltre ci sono anche dei charm che si possono personalizzare a loro volta con delle foto a tema per celebrare i propri giorni speciali!
Bracciale componibile Soufeel
Il bracciale Soufeel che ho scelto io è quello con la chiusura a forma di cuore, molto bello, luminoso e ben rifinito, è arrivato all'interno di una scatolina di cartone con un sacchetto grigio e ogni charm era incartato singolarmente in bustine di plastica trasparenti. Per la scelta della misura del bracciale consiglio di fare molta attenzione perchè io ho preso il 17 e mi va giusto giusto: l'ideale è misurare il proprio polso con un metro da sarta e aggiungere alla nostra misura 1,5 cm per permettere l'inserimento dei charms senza che il braccialetto diventi troppo stretto.
I 5 charm che ho scelto dopo ore ed ore di indecisione (perchè sono davvero tutti troppo belli), rappresentano un pò il mio mondo e ruotano tutti intorno all'Amore e al mio matrimonio che sono le cose più importanti di tutta la mia vita. Eccoli!
Bracciale componibile Soufeel

Charm con foto personalizzato: è a forma di cuore, leggermente bombato, sul davanti ha la foto personalizzata e plastificata mentre sul retro ha dei motivi a fiorellini in argento con sei strass piccoli. Io l'ho personalizzato mettendoci la foto di me e mio marito nel giorno del nostro matrimonio.

Charm lettera S: è un pendente molto carino e semplice, in argento, con uno strassino sopra, attaccato ad un distanziatore molto elegante. Ovviamente non potevo che scegliere l'iniziale del nome di mio marito!

Charm Roz inima Core: è un bellissimo distanziatore formato da un fascio di cuori in argento attaccati l'uno all'altro in modo complementare. Ognuno di questi cuori, a sua volta, è formato da sei scintillanti strass rosa.

Charm Automobile di cerimonia: è una simpatica macchinina smaltata fucsia, con tanto di rotelline fatte con perline, con la scritta "Just married" su entrambi i lati e "XO" scritto sulla targa. I quattro fari hanno degli strass e nel finestrino si vedono persino i due sposini! Insomma devo far capire che sono una neo sposina, no?

Charm "Ti amo fino alla luna e ritorno": è un doppio charm pendente in argento formato da un cerchio che rappresenta la Terra sul quale è impressa la frase "I love you..." e dalla Luna crescente sulla quale è impressa la frase "to the moon and back", attaccato ad un separatore. E' troppo romantico, non potevo non prenderlo!

Mi piace tantissimo questo bracciale perchè mi permette di esprimere me stessa e i miei valori, ormai lo indosso tutti i giorni e credo che lo personalizzerò sempre con nuovi charm.
Bracciale componibile Soufeel
Se volete acquistarne uno c'è uno sconto del 5% per voi utilizzando il coupon "BLOG5" ordinando sul sito Soufeel QUI.

Un bacione,
Auty

9 Un matrimonio senza... punti neri!

Buongiorno trucchine!

L'articolo di oggi è un pò diverso da quelli che scrivo normalmente ed è un approfondimento al mio articolo sulla mia skincare pre-matrimoniale, in quanto voglio raccontarvi come sono riuscita a trattare alcuni brutti inestetismi cutanei del mio viso che si sono formati sulla pelle nelle condizioni di forti stress a cui ero sottoposta.
La pelle del mio viso, in alcune zone come la fronte, il mento e i lati del naso è sempre stata soggetta ad una produzione eccessiva di sebo, specialmente durante l'estate, e in questo periodo la situazione è peggiorata e il sebo (maledette ghiandole sebacee!), insieme ad altre impurità, ha ostruito i pori della mia pelle creando piccole raccolte sottocutanee di grasso e cheratina in corrispondenza dei follicoli piliferi. Queste ultime sono scoppiate provocando la fuoriuscita del grasso che, a contatto con l'aria, si è ossidato formando dei bruttissimi punti neri. Insomma questa è la spiegazione scientifica che ho trovato su google, ma io so solo che mi sono ritrovata invasa da questi cosi bruttissimi a cui ho dichiarato guerra aperta, e ho giurato che non sarebbero diventati degli ospiti indesiderati del mio matrimonio!
Mi sono documentata e ho iniziato a mettere in atto dei rimedi per combattere i punti neri, ci è voluto un pò di tempo ma alla fine ho trovato la strada, o le strade, giuste e ho vinto la battaglia anti-punti neri!

Detersione ed esfoliazione del viso

Per prima cosa ho iniziato ad utilizzare uno strumento tipo Clarisonic per la pulizia quotidiana della pelle, abbinato ad un detergente leggero (Acqua detergente Naturissima), che serve moltissimo a rimuovere le impurità presenti nei pori, liberandoli ed aiutando la pelle a respirare e a depurarsi. Per rimuovere le impurità ho eseguito un scrub molto delicato (con il Gommage viso energizzante Green Energy o con del semplice zucchero di canna) almeno 2-3 volte a settimana. Infine, per asciugare il viso ho evitato di utilizzare i semplici asciugamani ma ho preferito panni in microfibra che rimuovono più in profondità l'eccesso di sebo e le impurità della pelle.

Il prodotto giusto


Per combattere i punti neri ho trovato un prodotto che si è rivelato molto efficace: il Gel Detergente Esfoliante Anti-Punti Neri di Garnier, a base di Zinco dalle proprietà sebo-regolatrici ed Acido Salicilico dalle proprietà anti-batteriche ed esfolianti. Grazie alle microparticelle di Pomice presenti al suo interno, questo freschissimo gel esfolia delicatamente la pelle, elimina le cellule morte e purifica i pori. E' stato l'alleato perfetto per eliminare l'eccesso di sebo dalla mia pelle e liberarla dai punti neri!

Cerotti all'uovo fai da te

Ho realizzato dei cerotti fai da te utilizzando l'albume d'uovo e la carta igienica o la carta da cucina in questo modo: dopo aver tagliato la carta igienica o la carta da cucina in strisce non troppo lunghe e aver sbattuto in una terrina un albume d’uovo, ho immerso i pezzetti di carta nell’albume e li ho appoggiati sui punti del viso dove c'erano i punti neri lasciandoli asciugare per circa 20 minuti. Quando si sono seccati, li ho staccati con molta delicatezza dalla pelle del viso sciacquando con abbondante acqua fredda per rimuovere i residui e far richiudere i pori. Et voilà, i punti neri sono rimasti sulle striscette!


Questo è tutto girls, spero di esservi stata utile e di avervi dato degli utili consigli per eliminare i punti neri dalla vostra pelle! Fatemi sapere cosa ne pensate!

Un bacione,
Auty
Pr�xima P�gina Home
 

Copyright © 2011 Charming Girl! Elaborado por Marta Allegretti
Usando Scripts de Mundo Blogger